Analisi grammaticale

Cerca un argomento

La particella “ne”

In italiano la particella ne può avere le seguenti funzioni:

  • particella pronominale
  • particella avverbiale

Nel primo caso rappresenta un pronome personale, mentre nel secondo un avverbio di luogo.

Particella pronominale

Se è una particella pronominale e rappresenta dunque un pronome personale, equivale a di lui, di lei, di esso o di essa:

Ho visto la tua torta e ne vorrei una fetta.

Non conosco Mario, ma tutti ne parlano bene.

Nel primo esempio ne si riferisce a torta e significa quindi di essa, mentre nel secondo si riferisce a Mario e significa quindi di lui.

Particella avverbiale

Se è una particella avverbiale e rappresenta dunque un avverbio di luogo, equivale a da quel luogo:

Sono arrivato oggi in città, ma me ne andrò presto.

Qui ad esempio ne serve a dire che presto andrò via da quel luogo, cioè dalla città.