Latino

Cerca un argomento

Prima coniugazione deponente

I verbi deponenti sono verbi che hanno forma passiva, ma significato attivo.

La 1a coniugazione dei verbi deponenti si coniuga in questo modo:

Indicativo

PRESENTE

HortorIo esorto
Hortāris *Tu esorti
HortāturEgli esorta
HortāmurNoi esortiamo
HortamĭniVoi esortate
HortānturEssi esortano

* Esiste anche la forma alternativa hortāre.

IMPERFETTO

HortābarIo esortavo
Hortabāris *Tu esortavi
HortabāturEgli esortava
HortabāmurNoi esortavamo
HortabamĭniVoi esortavate
HortabānturEssi esortavano

* Esiste anche la forma alternativa hortabāre.

FUTURO SEMPLICE

HortāborIo esorterò
Hortabĕris *Tu esorterai
HortabĭturEgli esorterà
HortabĭmurNoi esorteremo
HortabimĭniVoi esorterete
HortabūnturEssi esorteranno

* Esiste anche la forma alternativa hortabĕre.

PERFETTO

Hortātus, -a, -um sumIo esortai
Hortātus, -a, -um esTu esortasti
Hortātus, -a, -um estEgli esortò
Hortāti, -ae, -a sumusNoi esortammo
Hortāti, -ae, -a estisVoi esortaste
Hortāti, -ae, -a suntEssi esortarono

PIUCCHEPERFETTO

Hortātus, -a, -um eramIo avevo esortato
Hortātus, -a, -um erasTu avevi esortato
Hortātus, -a, -um eratEgli aveva esortato
Hortāti, -ae, -a eramusNoi avevamo esortato
Hortāti, -ae, -a eratisVoi avevate esortato
Hortāti, -ae, -a erantEssi avevano esortato

FUTURO ANTERIORE

Hortātus, -a, -um eroIo avrò esortato
Hortātus, -a, -um erisTu avrai esortato
Hortātus, -a, -um eritEgli avrà esortato
Hortāti, -ae, -a erimusNoi avremo esortato
Hortāti, -ae, -a eritisVoi avrete esortato
Hortāti, -ae, -a eruntEssi avranno esortato

Congiuntivo

PRESENTE

HorterChe io esorti
Hortēris *Che tu esorti
HortēturChe egli esorti
HortēmurChe noi esortiamo
HortemĭniChe voi esortiate
HortēnturChe essi esortino

* Esiste anche la forma alternativa hortēre.

IMPERFETTO

HortārerChe io esortassi
Hortarēris *Che tu esortassi
HortarēturChe egli esortasse
HortarēmurChe noi esortassimo
HortaremĭniChe voi esortaste
HortarēnturChe essi esortassero

* Esiste anche la forma alternativa hortarēre.

PERFETTO

Hortātus, -a, -um simChe io abbia lodato
Hortātus, -a, -um sisChe tu abbia lodato
Hortātus, -a, -um sitChe egli abbia lodato
Hortāti, -ae, -a simusChe noi abbiamo lodato
Hortāti, -ae, -a sitisChe voi abbiate lodato
Hortāti, -ae, -a sintChe essi abbiano lodato

PIUCCHEPERFETTO

Hortātus, -a, -um essemChe io avessi esortato
Hortātus, -a, -um essesChe tu avessi esortato
Hortātus, -a, -um essetChe egli avesse esortato
Hortāti, -ae, -a essēmusChe noi avessimo esortato
Hortāti, -ae, -a essētisChe voi aveste esortato
Hortāti, -ae, -a essentChe essi avessero esortato

Imperativo

PRESENTE

HortāreEsorta tu!
HortamĭniEsortate voi!

I verbi deponenti non utilizzano l’imperativo futuro.

Participio

PRESENTE

Hortans, hortāntisColui che esorta

PERFETTO

Hortātus, -a, -umColui che ha esortato / Avendo esortato

FUTURO

Hortatūrus, -a, -umChe sta per esortare

Spesso il participio perfetto dei verbi deponenti assume il valore di participio presente (ad esempio, hortātus si traduce con colui che esorta o esortando).

Infinito

PRESENTE

HortāriEsortare

PERFETTO

Hortātum, -am, -um esseAvere esortato

FUTURO

Hortatūrum, -am, -um esseEsortare in futuro

Corretta pronuncia dei verbi

Per sapere come pronunciare correttamente le varie forme verbali, basta seguire le normali regole dell’accento latino e controllare quindi la quantità della penultima sillaba. Se è lunga, l’accento si trova lì; se invece è breve, l’accento si trova sulla terzultima sillaba. Inoltre, l’accento non si trova mai sull’ultima sillaba.